I sogni, che spettacolo!

di Simone Lumia

Non è sempre vero, purtroppo, che i sogni li puoi ricordare solo scrivendoli, appena sveglio. Ce ne sono alcuni per i quali avresti bisogno di un fotografo, di un pittore, di un disegnatore, e anche di un regista. In fondo, la nostra testa, almeno per qualche minuto, riesce ad essere tutte queste cose, concedendo questo spettacolo inedito solo a noi stessi, come se fosse una proiezione strettamente privata, di cui si perde il nastro subito dopo la proiezione. Ci sono sogni che fanno ridere, di gusto, perché ti è appena stata detta una battuta che nel sogno fa ridere, e che nella vita normale non significa niente. I sogni sono un documentario sulla nostra vita. Sono un racconto breve su un episodio singolo, mai avvenuto ma pieno di dettagli veri, montati con una fantasia incredibile e non ripetibile. Uno spezzone a cui sono temporaneamente invitati personaggi che della nostra vita fanno o hanno fatto parte, pescati da un archivio che contiene migliaia di nomi, cognomi, facce e ruoli. Si va a dormire, la sera, e non si sa mai a quale proiezione privata assisteremo. Cosa c’è di più bello? Bonjour

Una risposta a "I sogni, che spettacolo!"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: